(1124) Coppietta giovane, giovane, giovane

Questa é avvenuta all'estero ma potrebbe benissimo verificarsi anche in Italia!


Sera. Arriva una coppetta tedesca. Hanno i prenotato una stanza per il weekend. Tutto sembra regolare ma.... lui ha 17 anni e lei 16!


Uff! E mò come si fa? Han viaggiato chilometri in treno attraversando il confine ma sono minorenni, non li si può alloggiare ma non possiamo nemmeno lasciare fuori dalla porta!!


E come gestiamo la questione? Non era mai capitata e non sappiamo qual'é il corretto agire a norma di legge.


Telefonata alle forze dell'ordine. Ci informano che servono le liberatorie dei genitori oppure devono tornarsene a casa, ma quando spieghiamo che sono tedeschi appare chiaro che é più pratico che il personale dell'albergo (che parla perfettamente tedesco) telefoni in Germania per ottenere le liberatorie.


Telefonata ai genitori di lui. Li si informa della situazione chiedendo se era a conoscenza del fatto che il figlio minorenne fosse andato all'estero con una ragazzina anch'essa minorenne. Il padre dice che si, lo sapeva ed é stato addirittura lui a pagare la camera in anticipo. Chiediamo di mandarci un fax con copia del suo documento e due righe di liberatoria scritte a mano e firmate.


Si ripete la stessa cosa con i  genitori di lei. Anche questi erano al corrente di tutto. S'incazzano pure quando chiediamo di mandarci un fax perché a casa non ce l'hanno. Dopo una certa discussione ci garantiscono che lo invieranno domattina presto.


Finita la telefonata arriva il fax dei genitori di lui.


Nel frattempo sono arrivate le forze dell'ordine ed accertano che una liberatoria -seppur non in originale- c'é, e pur essendo chiaro che la questione é avvenuta in buona fede da parte di tutti i coinvolti, fanno notare che mancando la seconda liberatoria la ragazza non può venir alloggiata.


Tra una cosa e l'altra siamo già a notte fonda e manca solo una manciata di ore al mattino. Che si fa? Si porta la ragazzina al commissariato per poi riportarla in albergo o la si lascia sedere nella Hall finché non arriva il fax?


L'albergatore propone di alloggiare la ragazzina in una stanza separata o lasciare che si riposi sui divani della Hall ma le forze dell'ordine rispondono che l'albergatore non può assumersi la responsabilità sulla minore, e che loro possono aspettare una mezz'ora o un'ora al massimo, ma non fino al mattino.


Risultato? La ragazza é stata portata al commissariato ed all'indomani, appena ricevuto il fax, l'albergo ha chiamato il commissariato e l'hanno riaccompagnata in Hotel. Il ragazzino voleva accompagnarla ma non potendo salire sulla volante e con le linee degli autobus chiuse fino al mattino, l'unica alternativa era un costoso taxi che non poteva permettersi e quindi ha dormito in camera.




(Probabilmente non era esattamente questa la loro idea di weekend romantico)



5 commenti:

  1. ImpiegataSclerata28 febbraio 2012 17:09

    No non sarà stato il massimo di weekend romantico ma possibile che in 6 di cui 4 adulti grandi grossi e vaccinati (uhmmmmmm....) non facessero mezzo cervello funzionante?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse in Germania le cose vanno diversamente. Se no come si spiegano il loro Bund?
      Sempre divertenti i post di questo blog.
      Un appello: ImpiegataSclerata dove sei finita non ti trova più!

      Elimina
    2. ImpiegataSclerata2 marzo 2012 11:49

      In che senso? Influenza a parte son sempre ovunque a ficcanasare (però rispondo poco perchè non so mai che dire, vabbè).
      Non ho blog e da quando splinder è trapassato non ho neppure un microcantuccio.

      Elimina
  2. Quoto ImpiegataSclerata! :-)

    Va be'la libertà ai figli, ma almeno non mettere nei casini gli altri che lavorano! :-)

    Ciao, Fior

    RispondiElimina
  3. Il concetto di "pensare" sembra misterioso!
    P.S. Siete tornati, finalmente :-)

    RispondiElimina